Feldarbeit_Wildkatze_Geslin_KORA-7
Feldarbeit_FZ_KORA_0000s_0013_P1080181
Feldarbeit_Luchs_Geslin_KORA-24
Feldarbeit_Luchs_Geslin_KORA-17
Feldarbeit_Luchs_Geslin_KORA-29
previous arrow
next arrow
 
Rapporto di osservazione

Osservazioni casuali

Una lince scende da una parete coperta di neve. Alla sua sinistra c'è un cartello giallo con la scritta: Attenzione al treno! Funzionamento automatico.
Osservazione casuale di una lince nel Giura in procinto di attraversare i binari, 2013. © Laurent Geslin

La popolazione è un’immensa e importante fonte di informazioni. Molte persone sono in giro per la Svizzera ogni giorno. Anche con una bassa densità di predatori, qualcuno troverà sempre un riferimento a un predatore o addirittura ne vedrà uno. Sono possibili diversi tipi di osservazioni: osservazioni visive, vocalizzazioni, impronte, fatte, peli o predazioni. Poiché oggigiorno quasi tutti sono equipaggiati con una macchina fotografica, è sempre più frequente che i predatori vengono fotografati o filmati.

Le osservazioni casuali sono un’aggiunta importante e preziosa ai dati di monitoraggio opportunistico o ai dati raccolti con un’indagine a campione standardizzata. Aiutano a determinare la distribuzione e la presenza dei predatori. La raccolta di tali informazioni può fornire importanti indizi sui nuovi sviluppi nella popolazione.

KORA raccoglie segnalazioni di osservazioni e indicazioni sulla presenza di linci, orsi, lupi, sciacalli dorati e gatti selvatici. Tali osservazioni possono essere segnalate qui. Per ogni rapporto vengono registrati i dati sull’osservatore, la data, il luogo e le coordinate dell’osservazione e le informazioni sulle circostanze dell’osservazione.

Le nuove segnalazioni vengono valutate e suddivise in tre categorie in base al loro valore informativo e al grado di verificabilità (categorie SCALP), controllate per peculiarità (es. presenza di una specie al di fuori della sua area di distribuzione nota) e registrate nel database corrispondente. A seconda dei casi, possono essere prese misure (ad esempio, utilizzo di un monitoraggio opportunistico con trappole fotografiche) per raccogliere ulteriori informazioni e, se possibile, per confermare la segnalazione con prove sicure.

Nel caso di foto di lince, KORA cerca di identificare la lince in collaborazione con il cantone competente. Sfortunatamente, questo non è sempre possibile a seconda della qualità dell’immagine. L’eventuale identificazione della lince verrà comunicata al mittente. Nel caso di tracce, feci o prede rinvenute, è utile che queste vengano fotografate con un oggetto di riferimento accanto al ritrovamento, per il confronto delle dimensioni.

In caso di animali trovati morti o animali giovani orfani, deve essere sempre informato il guardiacaccia responsabile. Questo si occuperà quindi dell’ulteriore procedura.

Le osservazioni dovrebbero essere riportate sempre e il più rapidamente possibile. Ciò consente, se necessario, un’azione tempestiva e una valutazione ed elaborazione tempestiva dei dati.

Diese Seite verwendet Cookies, um die Nutzerfreundlichkeit zu verbessern. Mit der weiteren Verwendung stimmst du dem zu.