KORA

Uomo e orso

L’orso è un animale pauroso: grazie al suo eccellente odorato e al suo udito fine evita generalmente l'uomo. Gli incontri diretti uomo - orso sono rari e gli attacchi ancora di più.  In Italia, Francia e Spagna non vi è nessun attacco mortale conosciuto, mentre Svezia e Norvegia deplorano entrambe un caso. Tuttavia incidenti mortali sono conosciuti nei Balcani, nei Carpazi e nella parte europea della Russia. Negli ultimi dieci anni, in Europa sono stati registrati una dozzina di casi. Le vittime si trovavano generalmente nei boschi svolgendo attività silenziose, come cercare funghi o raccogliere bacche, e con condizioni di vento sfavorevoli. Se un orso, in particolare se si tratta di una femmina con i piccoli, è sorpreso dalla presenza dell'uomo e si sente minacciato può diventare particolarmente aggressivo. Gli escursionisti che camminano lungo i sentieri, principalmente se sono in gruppo e si muovono in modo udibile, non hanno nulla da temere. L’orso è ghiotto di miele e succede frequentemente che saccheggi degli alveari. Tuttavia, l’installazione di recinti elettrici permette di proteggerli in modo efficace. L’orso può uccidere anche animali da reddito, ad esempio pecore che non beneficiano di misure di protezione delle greggi sono particolarmente esposte. Nel caso in cui le pecore sono accudite da pastori, sorvegliate da cani di protezione e rinchiuse in recinti durante la notte, le perdite sono molto ridotte.