KORA

Situazione in Svizzera

Attualmente una reintroduzione dell’orso bruno in Svizzera è esclusa. Mentre in Italia, nel Parco Nazionale dell'Adamello - Brenta (Trentino), dal 1999 è in corso, un progetto di rinforzamento della popolazione. Tra il 1999 e il 2002 la popolazione residua è stata rinforzata grazie all'introduzione di 10 individui (7 femmine e 3 maschi) originari della Slovenia. In questo modo, si è momentaneamente evitato la scomparsa di questa popolazione e alcuni piccoli sono stati nuovamente osservati.

Uno studio di fattibilità ha dimostrato la presenza in Svizzera di habitat favorevoli all'orso. La regione situata tra il Trentino e le Alpi grigionesi è interamente montagnosa, con una vasta copertura boschiva e forma un corridoio naturale che connette i Parchi Nazionali italiani al Parco Nazionale Svizzero. Era dunque ipotizzabile che alcuni individui solitari avrebbero a medio termine colonizzato la Svizzera. Infatti, dal 2005 ne sono stati osservati quattro, ma nessuno di loro si è stabilito in modo definitivo.

Attualità aggiornate concernenti l’orso in Svizzera sono disponibili qui.