KORA

Ritratto di un lupo

Un lupo nel Parco Naturale e Faunistico di Goldau. © Mario Theuss

Lupo (Canis lupus)

 

  • Morfologia: simile a un cane pastore tedesco, ma più alto e magro, con coda relativamente più corta e orecchie arrotondate.
  • Pelliccia grigio- beige, muso generalmente più chiaro. In America del Nord si possono trovare lupi completamente bianchi o neri.
  • Peso: circa 30 kg, varia secondo la sottospecie raggiungendo anche gli 80 kg.
  • Distribuzione originale: dall’America del Nord fino in Europa e in Asia.
  • Habitat: Dotato di una grande capacità d’adattamento, è presente in regioni con caratteristiche molto diverse: nella tundra artica, nelle foreste, nelle steppe, nei deserti ma anche in regioni densamente popolate.
  • È nuovamente presente in Svizzera dal 1995, in seguito a una ricolonizzazione naturale a partire dall’Italia.
  • Distribuzione CH: In Svizzera è presente principalmente nelle Alpi e nelle Prealpi.  
  • Organizzazione sociale e spaziale: Specie territoriale che vive in branchi; in Europa centrale il territorio di un branco è di circa 200 km2.
  • Periodo di riproduzione: da gennaio a marzo
  • Gestazione: circa 63 giorni.
  • Cuccioli per parto: da 3 a 8, I giovani lasciano il branco a partire dall’età di 10 mesi, durante il periodo di dispersione possono percorrere distanze molto grandi (fino a 1’500 km).
  • Alimentazione: Caccia generalmente cervi, caprioli e camosci. Al Sud dell’Europa caccia anche cinghiali. Uccide solo occasionalmente volpi, bestiame o micromammiferi.
  • OCP: Protetto con eccezioni,
  • Convenzione di Berna: Allegato II Specie strettamente protette,
  • Direttiva Habitat dell’Unione Europea: Allegato II e IV,
  • CITES: Allegato II,
  • Lista rossa IUCN: A rischio minimo (Least Concern).