KORA

Distribuzione e habitat

Originariamente distribuita dall’Atlantico al Pacifico e dall’Himalaya fino ai limiti settentrionali della foresta, oggi la lince è assente in Europa nelle zone agricole prive di copertura boschiva. La lince è un abitante tipico di boschi e foreste, il suo metodo di caccia necessita infatti di una buona copertura vegetale. Solo nell’Asia centrale, al limite occidentale del deserto del Gobi, si possono trovare linci in zone prive di vegetazione continua. In Europa, il suo habitat si estende dalle foreste decidue mediterranee fino alle foreste settentrionali di conifere, quindi in altre parole, in tutte le zone climatiche, dal mare al limite dei boschi in montagna. La lince non vive unicamente in montagna: in Svizzera è assente dall’Altopiano non perché le zone di pianura non le siano adatte bensì perché queste regioni sono troppo popolate e il bosco troppo frammentato.

Distribuzione della lince eurasiatica nel mondo

L’insieme dell’area di distribuzione della lince eurasiatica si estende su gran parte dell’Europa e dell’Asia. In Europa ci sono popolazioni relitte molto frammentate. © Lista Rossa UICN © IUCN Red List

Distribuzione della lince eurasiatica in Svizzera

Distribuzione della lince eurasiatica in Svizzera 2015. © KORA GIS

Categorie SCALP (Status and Conservation of the Alpine Lynx Population) (Stato e Conservazione della popolazione di lince alpina)

Nei sette paesi alpini, i responsabili del monitoraggio della lince si sono accordati per una rappresentazione e un’interpretazione comune dei dati. Standardizzazione necessaria se si vogliono paragonare i dati . I dati raccolti sono classificati in tre categorie secondo la loro importanza e la loro verificabilità:

 

  • Categoria 1 (C1, rosso): «fatti concreti» come ad esempio linci trovate morte, osservazione di linci con prove fotografiche, cattura di (giovani) individui e prove genetiche.
  • Categoria 2 (C2, blu): osservazioni, come una preda trovata morta (animali da reddito e selvatici) oppure tracce ed escrementi, confermate da persone qualificate.
  • Categoria 3 (C3, verde): una preda trovata morta o tracce ed escrementi non verificati da persone qualificate oppure vocalizzi e osservazioni visive non verificabili.