KORA

Riproduzione

Durante il periodo riproduttivo, da marzo a metà aprile, le linci sono più frequentemente attive anche di giorno e si richiamano regolarmente. Verso la fine di maggio o all’inizio di giugno, dopo 68-73 giorni di gestazione, la femmina partorisce da 1 a 4 (generalmente due) piccoli ciechi, in un luogo protetto (per esempio cavità nella roccia o tronchi di alberi caduti).  La femmina si occupa da sola dell’allevamento dei piccoli che si nutrono di latte materno fino al momento in cui, a circa due mesi di vita, riescono a seguirla fino a una preda. Rimangono con la madre fino all’età di dieci mesi circa dopodiché si separano e vagano alla ricerca di un loro territorio. Durante questo periodo sono particolarmente esposti a pericoli. Un individuo può stabilirsi a lungo termine e riprodursi solo al momento in cui riesce a occupare un territorio libero. La mortalità durante il primo e il secondo anno di vita è del 50% circa.